Sardegna Sposi: La Guida alle Nozze per il tuo Matrimonio

L'ABITO DA SPOSA

I nostri consigli e i migliori Atelier isolani per gli Abiti da Sposa

I nostri consigli per l'acquisto dell'abito da sposa:
Divertitevi indossando l'abito dei vostri sogni
Per ogni donna l'abito da sposa è il sogno che diviene realtà… è un abito per un giorno ma il ricordo dura tutta la vita. Nell'acquisto, non dimenticare che sarà l'obiettivo principale di fotografie, video e sopratutto… commenti di amici e parenti. Divertitevi! Si, perché vestiti del genere non si indossano tutti i giorni, e ora avete la possibilità di provarne quanti volete!

Non partite con un’idea predefinita, stupite voi stesse indossando abiti che non avreste preso in considerazione per voi stesse; dopotutto è il vostro giorno, quindi la parola d'ordine è osare, senza dimenticare stile e buon gusto. Scegliete il vestito che vi farà sentire meravigliose, luminose, che maggiormente valorizzi la vostra figura! La scelta deve ricadere sui temi fondamentali: lo stile, il modello, il tessuto, il colore, le decorazioni, gli accessori e il tipo di acconciatura abbinata, il luogo in cui ci si svolge il rito, la stagione, l’età della sposa.

Potete trovare Atelier per gli abiti da sposa a Cagliari, Oristano, Nuoro, Sassari, Iglesias e Carbonia, nel Medio Campidano, in Ogliastra, a Olbia e Tempio.

Lo Stile
Se hai un fisico slanciato ma non troppo magro, buon divertimento, puoi scegliere quello che vuoi, da più modesti ai più decorati. I fisici particolarmente magri invece richiedono un abito che dia più volume, con linee molto ampie. Per nascondere fianchi larghi e addome pronunciato, ti consigliamo di indossare modelli con taglio sotto il seno che allarga verso il basso.
Il Modello
Difficile dispensare consigli in quanto, come abbiamo detto prima, la scelta deve ricadere su quello nel quale ti sentirai più a tuo agio. Ad aiutarvi, ci sono però delle regole di massima da seguire, che possono dipendere ad esempio Le possibilita sono infinite: con o senza maniche, arricchito con ricami o dalla linea semplice, con scollo o corpino in pizzo, romantico o austero? lungo o corto? vaporoso o sobrio? con velo o senza? classico o eccentrico? La scelta del modello deve tener conto del fisico e della personalità della sposa, che indossandolo deve sentirsi a proprio agio e apparire disinvolta, condizioni che verranno riflesse e impresse nelle foto e nei video delle nozze. Non sottovalutare il lato pratico, per cui scegli un vestito comodo e durante le prove nell'atelier, da fare con tutti gli accessori (intimo compreso), fai notare qualsiasi imperfezione alla sarta. L'abito da sposa sarà lungo e bianco, se la cerimonia si svolge in chiesa; le sfumature di bianco, Dall'avorio e il crema a quelle che tendono al ghiaccio, vanno valutate anche in base alla carnagione; Curare molto la parte della schiena, durante la cerimonia sarà una parte molto in mostra agli invitati; Per spose un po' avanti negli anni non sono indicati abiti romantici, di tulle, con ampie gonne vaporose, ma piuttosto, senza rinunciare al lungo, abiti lisci e scivolati o sobri come in stile Impero; Per la cerimonia civile l'eleganza consiglia un vestito corto o un tailleur, ma oggi è adeguato anche un abito lungo da cerimonia o da sera; La sposa d'inverno potrà scegliere, se preferisce, un abito leggero ma dovrà proteggersi con una mantellina o cappa in cachemire o altra lana pregiata.
La scelta del tessuto
In organza, tulle, georgette, mikado, raso, shantung, taffettè o velluto? Il tessuto va scelto in funzione del periodo, orario e luogo del matrimonio, ma anche in base al modello scelto. Se ti sposi in una chiesa scegli tessuti fluidi come il raso leggero; in Cattedrale meglio tessuti importanti come il raso in seta pesante.
Il velo
Questo accessorio dona alla sposa un'aria sofisticata, un tocco di romanticismo e di mistero, incrementandone l’eleganza. In chiesa svolge anche l'utile funzione di coprire le spalle nel caso di abiti scollati e sbracciati. Il velo dovrà essere adeguato al vestito scelto, così come le scarpe, i guanti e gli altri accessori; può essere fermatosull’acconciatura da pettinini o da una coroncina di fiori o un diadema. Solitamente sarà più corto nella parte anteriore; la lunga coda posteriore non dovrebbe superare i 3 metri se non nei matrimoni di gran gala, in cui ci saranno delle damigelle a sostenerlo. Prima di avventurarti nell'atelier, ti consigliamo di sfogliare qualche rivista del settore, per farti un idea su colori, stili ecc... In generale, lasciatevi anche consigliare dall'esperienza delle sartorie del settore. La scelta dell'abito dovrebbe avvenire almeno 6 mesi prima del giorno delle nozze.
*
Originale
Primo portale web per le nozze in Sardegna. On-line dal 2006!
0
Mobile
Si adatta automaticamente a qualsiasi dispositivo mobile.
7
Visibile
Ottimizzato per motori di ricerca e social network.
J
Economico
Inserisci la tua attività: da soli 150€ all'anno!